plus minus gleich
Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Programma

E-mail Stampa PDF

Dopo il grande successo di critica e pubblico ottenuto nella prima edizione del 2008 è pronta al debutto la seconda edizione del Festival teatrale a concorso TEATRIKA :

 

Il festival nasce per volontà della COMPAGNIA DEGLI EVASI che intende offrire possibilità di libera espressione alle compagnie teatrali anche non professionistiche perché si possano conoscere, frequentare e sfidare in un concorso che ne stimoli la creatività e che attraverso l’interscambio e il confronto contribuisca a migliorarne e stimolarne le capacità e la crescita. Libertà di espressione senza vincoli di genere, libertà di linguaggio e ricerca teatrale, libertà attraverso la quale “Teatrika” possa contribuire a diffondere la cultura del teatro e lo scambio culturale in genere. Lipertà per dare possibilità. Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Castelnuovo Magra.

Il direttore artistico : Alessandro Vanello (Compagnia degli Evasi)

 

Organizzazione e progetto festival: Compagnia degli Evasi.

Patrocinio: Comune di Castelnuovo Magra – Assessorato alla Cultura

Festival affiliato con : F.I.T.A. Liguria – F.I.T.A. Piemonte

Direttore artistico e organizzativo: Alessandro Vanello

Coordinamento giuria popolare: Mafalda Garozzo

Service audio-luci: Luigi Gino Spisto – Compagnia degli Evasi

Organizzazione logistica: attori e tecnici della Compagnia degli Evasi

Grafica: notstudio/Davide Notarantonio

Fotografo ufficiale: Paola Lungo

 

COME ARRIVARE:

Uscita autostrada Sarzana, imboccare l’Aurelia in direzione Carrara, al primo semaforo dopo Sarzana (circa 3 km) svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per il centro commerciale “La Miniera”. Il festival si trova alle spalle del centro commerciale di fronte alle Scuole Medie. Seguire le frecce direzionali TEATRIKA.

 

Indirizzo: TEATRIKA - Via Carbonara n.1 – 19030 Castelnuovo Magra.

Info:3358254436 – www.teatrika.it - www.evasi.it - www.castelnovomagra.com

 

 

Componenti della Giuria del Festival:

Giorgio Bandone (Assessore alla Cultura di Castelnuovo Magra)

Renzo Noberini (Attore, regista, autore teatrale)

Matteo Ridolfi (Attore, Presidente della Compagnia degli Evasi)

Anna Chella (Giornalista del quotidiano “La Nazione”)

Un esponente del movimento culturale “Altra Cultura”.

 

ELENCO COMPAGNIE SELEZIONATE:

 

Compagnia Teatro Instabile – Imperia - www.tinstabile.it

Lunedì 29 giugno 2009 ore 21:30

L’Amante

Di Harold Pinter

Regia di Livia Carli – Gianni Olivieri

Con: Livia Carli (Sarah) – Gianni Olivieri (Richard) – Vincenzo Russo (John)

Scenografie : Carlo Senesi

Tecnico audio e luci: Yari Alassio

 

Note:

"L'Amante" è una commedia in un atto unico sagace e provocatoria,che debutta all’Arts Theatre di Londra nel 1963; racconta di due coniugi, sposati da dieci anni, oppressi dalla monotonia del matrimonio e incapaci di comunicare tra loro.

Pinter la definisce brevemente una storia "in cui si parla di sesso nei sobborghi di Londra" ;appare come il tentativo di porre riparo alla noia esistenziale e sessuale da parte di una coppia borghese, che tenta di sfuggire alla quotidianità in un ingenuo tentativo di rendere proibito il lecito.

Richard e Sarah, come tutti i personaggi di Pinter, si trovano a fare i conti con modi diversi dell'essere; vivono il loro dissidio personale nella ricerca di porre rimedio ad una mancanza in una continua fuga da sé stessi. Lei ha un amante e il marito lo sa, ma reagisce in modo imperturbabile. In realtà lo spettatore scoprirà con stupore divertito, nel corso dello spettacolo, che si tratta di uno stravagante triangolo amoroso.

 

Compagnia Teatro Instabile – Imperia - www.tinstabile.it

Debutta nel Novembre 1999 e ottiene a Maratea il premio nazionale F.I.T.A per la migliore attrice caratterista (Paola Carli) nella piece “Il Candidato” di H.Pinter – Nel 2001 Riconoscimento speciale dalla giuria del Festival Nazionale “L.Silvestri” di Pescia e “Premio Masitto” al Festival di Sassello al migliore attore protagonista (Gianni Oliveri) con “Il Re Muore” di E.Ionesco - Nel 2002 premio per la migliore scenografia al Festival Nazionale d’Arte Drammatica di Pesaro. -Premio Albisola per il Teatro per la Migliore interpretazione conferito a tutti gli attori e Premio “Eurako” al Festival Nazionale di Termini Imerese al migliore attore e alla migliore attrice protagonisti con “Lui & Lei” di Aldo Nicolaj – Nel 2006 Premio Nazionale F.I.T.A. per il Migliore attore protagonista a Gianni Oliveri per l’interpretazione del personaggio di Sganarello ne “Il Medico per Forza” di Molière. Nel 2008 sono al Teatro del Casinò di Sanremo con “La Visita della Vecchia signora” di F.Dürrenmatt – Ottengono il Premio Migliore regia con “Il Medico per forza” di Molière al festival “Teatrika” di Castelnuovo Magra e Premio migliore attore non protagonista a Sergio Raimondo. Ad agosto 2009 saranno con lo spettacolo per bambini “Tixi e Moxo - Una colorata avventura” di Daria Veronese al Fringe Festival di Edimburgo

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Laboratorio Teatrale Terzo Millennio – Cengio (SV) - http://blog.libero.it/LABIIIMILLENNIO

Martedì 30 giugno 2009 ore 21:30

SESSO E GELOSIA

di Marc Camoletti

Regia di Carlo Deprati

Con : Fausta Odella (Jacqueline Marcellin), Walter Meschiati (Bernard Marcellin), Chiara Pastorino (Marie Louise), Gianni Cipollini (Robert Reignér), Francesca Cipollini (Barbara), Monica Ciarlone (Juliette Reignér).

Scenografia: Massimo Perrone, Carlo Casadei - Assistenti di Scena: Carla Sanna, Olga Benedicti -

Tecnici Luci: Marco Toffani, Giorgio Magliano - Tecnici Musiche: Massimo Perrone, Paolo Gentili

 

Note:

Camoletti, francese di origini italiane, autore di “Sesso e Gelosia” è l’autore di “Pigiama per sei”, di “Boeing boeing” e di altre divertentissime commedie che a Teatro registrano sempre il tutto esaurito. L’azione si svolge in un grande soggiorno di un appartamento su due piani di Bernard Marcellin e di sua moglie Jaqueline. Bernard è un uomo d’affari. Jacqueline, lo cornifica colpendo a fondo il suo prestigio. Per recuperarlo e ristabilire una dignità, decide di intervenire. Con un tranello convoca a casa sua l’amante di sua moglie, Robert Reignèr, un quarantenne sposato, molto timido, che si presenta all’appuntamento e trova a riceverlo non Jacqueline come credeva, ma il marito che lo minaccia di morte. C’è un’alternativa... per salvarsi la vita dovrà convincere sua moglie Juliette ad andare a letto con Bernard. Per Bernard non saranno più corna, ma scambio, sull’esempio di notissime coppie di attori e scrittori. La sera Robert si presenta a cena con la splendida moglie Barbara. L’incontro si svolge tra colpi di scena e equivoci e sta per concludersi con la resa di Barbara, quando ad una spiritosa quanto improbabile cameriera, Marie-Louise, si presenta la vera moglie di Robert: Juliette. Siamo solo a metà commedia, gli equivoci e il divertimento continuano. Equivoci, gags, vendette e colpi di scena sono gli ingredienti di questa pièce, costruita da Marc Camoletti, deridendo e perdonando i vizi della piccola borghesia francese. Due atti brillantissimi, una divertente rappresentazione dove sono evidenti i rimandi al teatro farsesco che ha in Georges Feydeau il suo esponente di massimo rilievo.

 

 

 

Laboratorio Teatrale Terzo Millennio – Cengio (SV) - http://blog.libero.it/LABIIIMILLENNIO

Dal 1996 hanno messo in scena diversi spettacoli da testi di Molière, N. Gogol, G. Feydeau, J.Chapman, T. Wilder, M.G. Sauvajon, N.Coward, M. Pertwee, N. Simon, Carlo Terron, C.Exton, E.Labiche. Partecipano a Rassegne e Festival nazionali raccogliendo riconoscimenti, fra gli ultimi ricordiamo: Premio Miglior Attrice a Fausta Odella al Concorso Nazionale Zona Palco (MI) per lo spettacolo “Twist” - Premio migliore regia, miglior attore, miglior attrice, Premio miglior spettacolo per il pubblico, miglior spettacolo assoluto per la giuria al 2° concorso "Convitto e alloggio" 2009 di Cuneo per lo spettacolo “Twist” – Premio migliore attrice a F.Odella per l’interpretazione di Fiorenza Unger e Premio come migliori caratteristi a G.Cepollini e G.Greco per l’interpretazione di Jesus e Manolo, nella “Strana coppia” di Neil Simon al 6° concorso Nazionale Grifo d’Argento 2007 ad Acquaviva di Montepulciano – Premio Miglior spettacolo (La Strana Coppia di Neil Simon) e Premio speciale Jolanda Torello a Fausta Odella come miglior attrice protagonista al “Premio Albisola per il teatro 2005” ad Albisola Marina - 1° Premio quale miglior monologo (tratto da “Il malinteso” di A. Camus) a Francesca Cepollini al Concorso Nazionale 2004 “Prendiamo la parola” di Venaria Reale.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Compagnia La Corte dei Folli – Fossano (CN) - www.lacortedeifolli.org

Giovedì 02 luglio 2009 ore 21:30

Piccoli crimini coniugali

di Eric-Emmanuel SCHMITT

traduzione: Alberto BRACCI TESTASECCA

regia: Marina MORRA

personaggi ed interpreti: “LISA” Cristina VIGLIETTA - “GILLES” Pinuccio BELLONE

lo staff:

Datore AUDIO: Mario BARALE - Light designer: Giacomo CUPPARI

Aiuto regia: Rossella RAVERA

le musiche: Shigeru UMEBAYASHI - Ibrahim FERRER & Omara PORTUONDO - Etta JAMES & Chet BAKER - Nat “KING” COLE

 

Note:

Sull’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati si consuma la vita dei due protagonisti. Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe. Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un, apparentemente, tranquillo menage familiare. Lui, scrittore di gialli, in realtà non è un grande fautore della vita a due, convinto che si tratti di un’associazione a delinquere finalizzata alla distruzione del compagno/a. Lei, moglie fedele, è invece molto innamorata e timorosa di perdere il marito, magari sedotto da una donna più giovane. Un piccolo incidente domestico, in cui Gilles, pur mantenendo intatte le proprie facoltà intellettuali, perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile e distruttivo gioco al massacro. I tentativi di Lisa di aiutare il compagno a riappropriarsi della sua identità e del loro vissuto comune diventano un percorso bizzarro, divertente e doloroso, che conferma il sospetto di molti che anche la coppia più affiatata non è che una coppia di estranei. Gilles e Lisa avranno un bel da fare per cancellare l’immagine di sé che ciascuno ha dell’altro, attraverso rivelazioni sorprendenti, scoperte sospettate, ma sempre taciute, rancori, gelosie, fraintendimenti mai chiariti, in una lotta senza esclusioni di colpi, sostenuta, per fortuna loro, da una grande attrazione fisica che li tiene avvinti. “Quando vediamo un uomo e una donna davanti al sindaco o al prete, dobbiamo veramente chiederci quale dei due sarà l'assassino?” . Piccoli crimini coniugali è una commedia nera con una suspense sorprendente, un vero divertimento ma anche una saggia riflessione sulla madre di tutte le guerre: quella dentro la coppia.

 

 

Compagnia La Corte dei Folli – Fossano (CN) - www.lacortedeifolli.org

A sette anni dalla costituzione la Corte dei Folli ha all’attivo oltre 110 articolate su diversi spettacoli ed il gruppo è formato da oltre trenta Soci che collaborano attivamente recitando, cantando, costruendo, truccando, illuminando, trasportando, dando voce e dirigendo. Quando i folli amano follemente il teatro e tutte le sue espressioni, quando follemente rischiano l’approccio con il pubblico, quando follemente adorano stare in palcoscenico senza la benché minima voglia di abbandonarlo, quando follemente recitano senza essere attori, quando follemente cantano senza essere cantanti, quando follemente danzano senza essere ballerini, allora, solo allora può nascere, “la corte dei folli”. Gli spettacoli realizzati: “Indovina Chi Uccide a Cena” – “Talianski Karascio” – “La Cittadina Benso” – “Duchessa” tutti di Pinuccio Bellone – “Quel Signore che venne a pranzo” di Kaufmann e Hart – “Una storia del porto” di P.Delpino – “I.N.R.I. In Verità Vi Dico” di P.Bellone – “Malefemmine” di A.Nicolaj – “Otto Donne” di R.Thomas – “La Signora e il Funzionario” di A.Nicolaj – “Il Belvedere” di A.Nicolaj – “L’impareggiabile Dolly” di T. Wilder – “Prima Pagina” di B. Hecht e C. Mcarthur – “Piccoli Crimini Coniugali” di Eric Emmanuel Scmitt. Partecipano da Sempre a Rassegne e Concorsi fra gli Ultimi Ricordiamo : Rassegna Teatrale Città di Cuneo - Rassegna Città di Camponogara (Ve) - Rassegna Fossanoir - Rassegna Nizza Monferrato (At)

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Compagnia La Pozzanghera – Genova – www.lapozzanghera

Venerdì 03 luglio 2009 ore 21:30

Nel bel mezzo di una torrida estate

(Amleto fuori scena)

liberamente tratto da ‘Nel bel mezzo di un gelido inverno’ di K. Branagh.

Testo e regia di Lidia Giannuzzi

Con: Domenico Baldini (Henry Lawson), Carlo Damasio (Joe Arper), Eugenio Damasio (Tim), Roberta De Donatis (Molly Arper), Bruno Demartini (Vernon Spatch), Francesco M. Giacobbe (Terry Du Bois), Lidia Giannuzzi (Fadge), Anna Parodi (Nancy), Luca Piccione (Willy Grandy), Martina Pittaluga (Nina Carter), Elisabetta Rovetta (Margaretta D’Arcy), Matteo Travagli (Tom Newman).

Scene e costumi: Lidia Giannuzzi e Gruppo Tuono.

Luci e suoni: Andrea Torazza

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

Note:

Joe Arper è un attore disoccupato, e per superare un momento di crisi artistica decide di mettere in scena l'Amleto di Shakespeare, alle soglie di Ferragosto.

Dopo una burrascosa audizione, la compagnia è formata e cominciano le prove, le quali porteranno più guai del previsto. Uno dei problemi è che il capolavoro di Shakespeare è più reale di quello che si pensi, ed i drammi personali dei vari attori verranno messi a nudo dal testo che dovranno recitare.

Una commedia fatta apposta per chi ama il teatro, per chi sente il bisogno di uno sguardo comico sullo sconforto esistenziale, per chi vuole uno spettacolo positivo sui valori dell'amicizia, della solidarietà sul lavoro, della complicità disinteressata, per chi vuole ripassare Amleto e anche per chi desidera dare una sbirciatina a quello che succede dietro le quinte di uno spettacolo.

 

Compagnia La Pozzanghera – Genova – www.lapozzanghera.it

Dal 1988 hanno messo in scena moltissimi spettacoli tra i quali testi di A.Christie, T.Stoppard, W.Allen, E.Jonesco, A.Ayckbourn, A.Nicolay, Dario Fo, P.B.Bertoli, A.Baricco, N.Coward, S.Benni, D.Boyle, Max Aub, W.Shakespeare, R.Cooney, N.Simon, K. Branagh. Partecipano a Rassegne e Festival nazionali raccogliendo riconoscimenti, fra gli ultimi ricordiamo: al Concorso Sipario d’oro 2008 di Rovereto miglior spettacolo di ricerca e migliore attrice protagonista, al 60° Festival nazionale d’arte drammatica 2007 di Pesaro Premio miglior allestimento scenografico, al 17° Festival teatrale internazionale Castello di Gorizia 2007 Premio speciale Stella D’argento, ottenuti tutti con “Molto rumore per nulla” W.Shakespeare regia di Lidia Giannuzzi. Nel 2007 e nel 2008 prende parte al Festival della Scienza di Genova con due spettacoli per ragazzi ‘La fantastica avventura della banda spettrale’ e ‘Le lacrime del drago’. Dal 2003 la compagnia organizza le selezioni per il Festival Internazionale di regia teatrale, ospitando compagnie provenienti da Piemonte, Toscana, Liguria, Lombardia, Sardegna

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Sabato 04 luglio 2009 ore 17:30

TeatrOff: Tavola rotonda sul teatro non professionistico (a partecipazione aperta)

Conduce Alessandro Vanello direttore artistico di Teatrika, con la partecipazione della Giuria ufficiale del festival, degli assessori alla Cultura dei comuni e della provincia Spezzina, degli esponenti delle compagnie teatrali locali, della stampa locale e del movimento Altra Cultura.

Segue bufet.

 

Sabato 04 luglio 2009 ore 21:30

Compagnia degli Evasi – Castelnuovo Magra – www.evasi.it

The Funkafè – band musicale - www.myspace.com/thefunkafe

Premiazione ufficiale di TEATRIKA fra il teatro degli Evasi e la musica dei Funkafè.

Regia: Laura Passalacqua

Musiche: Funkafè - Luci e audio: Luigi Gino Spisto.

Con gli attori della Compagnia degli Evasi.

 

Note: serata finale dedicata alla premiazione ufficiale del concorso teatrale con la consegna dei premi al “Miglior spettacolo”, “Miglior attore/ce protagonista”, “Miglior regia”, “Miglior allestimento scenografico”, “Premio del pubblico al Miglior spettacolo”, “Premio speciale Altra Cultura”. La consegna dei premi sarà intervallata dalla musica dei Funkafè e da scene tratte dal repertorio teatrale della Compagnia degli Evasi nel nome del divertimento e dell’ilarità.

 

 

Compagnia degli Evasi – Castelnuovo Magra – www.evasi.it

Il gruppo teatrale della Compagnia degli Evasi nasce ufficialmente nel luglio 2002 grazie alla volontà di un gruppo di attori, autori e registi provenienti da precedenti esperienze varie di teatro professionistico e non professionistico. La filosofia degli Evasi è quella di scrivere e mettere in scena spettacoli con testi “originali” scritti dagli sceneggiatori stessi della compagnia, nell’intento di dare libera possibilità di espressione e ricerca teatrale ai propri autori/registi. Talvolta vengono messi in scena testi classici. L’istinto che ha portato a creare la compagnia è quello di poter agire in uno spazio autonomo, dove sperimentare vari modi di fare teatro, d’autore, classico, comico, di ricerca, storico e sociale, e per bambini, cercando anche collaborazioni con altre realtà teatrali. In 6 anni di vita la compagnia ha prodotto 21 diversi spettacoli e 2 lungometraggi, replicando più di 100 volte, oltre che nella provincia di La Spezia e limitrofe, in piazze come Milano Pisa Livorno Firenze Prato Genova Imperia Savona. Sono attivi nella compagnia tre laboratori, un primo anno, un secondo anno, e un laboratorio di ricerca teatrale e produzione spettacoli, il “laboratorio studio che serve? “. La compagnia coinvolge stabilmente più di 20 attori oltre ai 50 allievi dei nostri tre corsi teatrali . Gli attori e gli spettacoli degli Evasi sono stati più volte premiati o menzionati in festival teatrali, fra gli ultimi ricordiamo :

 

Festival di Albisola (SV) 2000 - “menzioni speciali” per messa in scena e regia ” a “Molto rumore per nulla” di W. Shakespeare – regia Marco Balma; Festival teatrale “Vetrina” di Castelfranco di Sotto (PI) 2000 - “Miglior spettacolo” a “Molto rumore per nulla” di W.Shakespeare – regia M. Balma 2004 - “Miglior spettacolo” a “Estate e fumo” di T. Williams – regia Marco Balma “Nomination” come migliore attrice protagonista a Elena Mele per la parte di “Alma” “Menzioni speciali” come attori non potragonisti a Mafalda Garozzo e Matteo Ridolfi 2006 - “Menzioni speciali” come attori non potragonisti a Laura Passalacqua e Davide Notarantonio nello spettacolo “Metti una sera a cena” di P.Griffi – regia Marco Balma 2007 - “Miglior spettacolo” a “Sepolti vivi” scritto da Marco Balma e Luca Bettocchi – regia Luca Bettocchi -“Menzione speciale” come miglior attore a Francesco Petacco. Festival teatrale nazionale “Estate di San Martino” di San Miniato (PI)

“Premio del pubblico al miglior spettacolo“ a Sepolti vivi” scritto da Marco Balma e Luca Bettocchi – regia Luca Bettocchi - “Premio miglior attore protagonista” a Elena Mele “Premio alla miglior regia” a Luca Bettocchi / Produzioni video e film realizzati: -Film – “I maneggi di zio Fransuà” – scritto e diretto da Alberto Cariola – film proiettato al Giffoni film festival 2005 - Film – “Sepolti vivi – memorie dalla miniera” diretto da Luca Bettocchi. Eventi organizzati: -1° Festival Teatrale Città di Sarzana – ottobre 2007 riservato alle compagnie teatrali non professionistiche delle provincie di SP e MS. -1° Festival a concorso “TEATRIKA” – luglio 2008 riservato per la prima edizione alle compagnie della regione Liguria. Organizzato a Castelnuovo Magra./ Eventi speciali e progetti sociali organizzati: Progetto 2008/2009 “INAIL Liguria/Compagnia degli Evasi” sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, morti bianche e sicurezza, attraverso la messa in scena dello spettacolo “Sepolti vivi memorie della miniera” nei maggiori teatri di tutte le Province della Regione Liguria.

 

 

The Funkafé – band musicale - www.myspace.com/thefunkafe

Il progetto nasce dall´amicizia di quattro musicisti che arrivavano da percorsi musicali differenti. I loro principali riferimenti derivano dalla Black Music, con particolare attenzione per il periodo della Motown e soprattutto per quel movimento che intressa musica, film e telefilm denominato Blaxpolitation. Rispetto alla formazione originale dopo qualche tempo il gruppo si arricchisce di un sax e una tromba, provenienti da un corso di improvvisazione jazz tenuto dal maestro Mauro Avanzini. Sono stati invitati al meeting "Funk in Italy" all'Auditorium Flog di Firenze hanno riscosso l'interesse degli addetti ai lavori e appariranno, tra gli altri, sul notissimo mensile musicale "Rollingstons" – attualmente sono tra i primi tre nel concorso on-line "FunkFunk" (votateci su http://fruitori.allinfo.it) - il 18 luglio 2009 si esibiranno a Roma sullo stesso palco di Roy Paci.

 

 

Segnalaci

Sito ufficiale della Compagnia degli evasi

Per inserire il nostro logo Copia e incolla il sottostante testo sul tuo sito o blog

 

Visite: